avviso pericolosità incendi

segnale di pericolo


AVVISO DI MASSIMA PERICOLOSITA’ INCENDI BOSCHIVI


In considerazione delle condizioni meteorologiche in atto e previste per i prossimi giorni, si richiama l’attenzione allo stato di massima pericolosità per incendi boschivi su tutto il territorio piemontese, dichiarato con apposita Determina n. 742 del 12.03.2019 del Settore Protezione Civile e Sistema Anti Incendi Boschivi della Regione Piemonte a partire dal 13.03.2019.

 

Si raccomanda la massima attenzione ed il rispetto delle regole richiamate nel provvedimento, in particolare:

 

- in applicazione dell’art. 10 comma 7 della L.R. 15/2018: “Nei periodi in cui viene dichiarato lo stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi ai sensi dell'articolo 4: a) non sono ammesse le deroghe di cui al comma 4; b)sono vietate, entro una distanza di cento metri dai terreni boscati, come definiti dall' articolo 3 della l.r. 4/2009 , arbustivi e pascolivi, le azioni determinanti anche solo potenzialmente l'innesco di incendio, quali: accendere fuochi, accendere fuochi pirotecnici, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, usare apparati o apparecchiature che producano faville o brace, fumare, disperdere mozziconi o fiammiferi accesi, lasciare veicoli a motore incustoditi a contatto con materiale vegetale combustibile o compiere ogni altra operazione che possa creare comunque pericolo mediato o immediato di incendio;

c)è vietata qualunque generazione di fiamma libera non controllabile nel tempo e nello spazio”.

 

- l’art. 13 della L.R. 15/2018 prevede che:

1. Le violazioni dei divieti di cui all'articolo 10, commi 2 e 3 e l'inosservanza delle prescrizioni di cui all'articolo 10, comma 5 comportano l'applicazione di sanzioni amministrative da un minimo di euro 200,00 a un massimo di euro 2.000,00;

2. Le violazioni di divieti e l'inosservanza delle prescrizioni di cui all'articolo 10, commi 4 e 7, comportano l'applicazione delle sanzioni previste dall'articolo 10 della l. 353/2000;

3. Per l'accertamento delle violazioni e l'applicazione delle sanzioni amministrative previste dalla presente legge si applicano le norme ed i principi di cui al capo I della legge 24 novembre 1981, n. 689 (Modifiche al sistema penale).”

 

San Germano Chisone, 15.03.2019

                                                                                   IL SINDACO

                                                                              REYNAUD FLAVIO

Anutel IUC2019

Applicativo ANUTEL per il conteggio dell'IMU

(Ricordiamo che il conteggio TASI verrà inviato ai contribuenti direttamente dal Comune)

 

C-IUC banner-2019 

Pagina Facebook

Seguici su Facebook!

facebook

 

Riciclo garantito

Art Bonus

logo artbonus

Canale You Tube

yt logo rgb light

Vi invitiamo a visitare e ad iscrivervi al nuovo canale YouTube del Comune di San Germano Chisone.

Bussola della trasparenza

 

bussola-report

Traduttore Automatico

Italian English French

Gallerie Fotografiche

Link utili

Deposito File

Area Riservata

Accessibilità